Remo Gaibazzi »
 L'associazione »
 Home  News  Eventi  Cos'è  lo Statuto  Attività  servizi  archivio Remo Gaibazzi
Eventi » IL MESTIERE DELL'INTELLETTUALE - IL LETTORE
L' Associazione Remo Gaibazzi organizza anche quest'anno un ciclo di conferenze dedicato all'attività della figura dell'intellettuale declinata nelle sue diverse forme.
Dopo aver coinvolto musicisti, architetti, pittori, scienziati, fotografi, attori e registi, ora l'Associazione presenta al pubblico:

IL MESTIERE DELL'INTELLETTUALE  -  IL LETTORE  

Remo Gaibazzi, a suo tempo, aveva contribuito ad aprire una simile questione pubblicando nel 1993 un libretto di venti pagine dove erano racchiuse cinquanta citazioni tratte dai testi più disparati di uomini di cultura (filosofi, critici d'arte, scrittori, poeti), un collage che evidenziava, insieme agli interessi del pittore parmense, la sua sensibilità  di lettore, la sua finezza, il suo acume.

Il termine in sè di lettore, di lettura, è talmente ampio, implica una tale congerie di esperienze e di strumenti che, alla semplice pronuncia della parola, ci si sente gettati nel mare magnum della cultura, e che, se questa rinvia, secondo l'etimo, ad un fare, la passività  della lettura è soltanto apparente: chi legge, infatti, ri-scrive, re-inventa quanto è già  stato scritto e fatto. 

Leggere è necessario come respirare, come tutte le azioni necessarie al vivere. L'homo sapiens, infatti, dopo la comunicazione realizzata attraverso le immagini di cui rimangono ancora le tracce incise sulle rocce e in poche testimonianze conservate nelle caverne, ha scoperto la scrittura, la sua economicità, la sua immensa utilità di trasmissione del pensiero, dei fatti della quotidianità. Leggiamo continuamente, anche senza la consapevole volontà di farlo: avvisi, insegne, messaggi di tutti i tipi, per lo più informativi. Qualche volta ci rammarichiamo anche della quantità e dell'intensità dei messaggi verbali e scritti che accompagnano immagini destinate a informare, a persuadere. Oltre questa intensa attività di lettura, più o meno consapevole, esistono altri tipi di lettura, che implicano un modo diverso di atteggiarsi di fronte al testo scritto.

Secondo lo schema già  adottato negli altri cicli di incontri, ogni relatore presenterà  le proprie idee, la propria interpretazione del tema scelto con gli strumenti che riterrà  più adeguati.

Il primo appuntamento, previsto per giovedì 19 ottobre alle ore 18 presso la sede dell' Associazione, è con la professoressa Isa Guastalla, presidente dell'Associazione Voglia di leggere, con l' intervento dal titolo:

La lettura/le letture

titolo volto a sottolineare la pronuncia plurivoca di questo termine.

 

Il ciclo di conferenze proseguirà  con i seguenti incontri:

Venerdì 27 ottobre ore 18,00:
Mario Bertoni, presidente dell'Associazione Remo Gaibazzi e critico d'arte: "Lettura bianca" .

Giovedì 9 novembre ore 18.00:
Valerio Varesi, giornalista di Repubblica e giallista: "Gli interessi artistici dei miei personaggi" .

Giovedì 23 novembre ore 18.00
Federico Bertoni, professore universitario di teoria della letteratura all'Università  di Bologna: "Galleria dell'Ingegnere. Carlo Emilio Gadda e la pittura" .

 

Nella sezione News del sito si darà notizia di ciascun incontro.