Remo Gaibazzi »
 L'associazione »
 Home  News  Eventi  Cos'è  lo Statuto  Attività  servizi  archivio Remo Gaibazzi
Eventi » IL MESTIERE DELL'INTELLETTUALE - IL LETTORE 2
Dopo il ciclo di conferenze dedicate al “Mestiere dell’intellettuale: il lettore”, svoltosi nel novembre 2017, l’Associazione Remo Gaibazzi concede, fatto insolito, una replica:

IL MESTIERE DELL'INTELLETTUALE: IL LETTORE 2 

Le ragioni di una tale scelta sono presto dette: da un lato, il notevole successo di pubblico, dall’altro i temi scartati per ragioni di tempo e di spazio nella prima serie di conferenze, hanno spinto l’Associazione a chiedersi se non ci fossero i materiali, gli argomenti e le occasioni per proporre una nuova serie di incontri, sempre incentrata sul lettore. Così, ad esempio, Isa Guastalla, che aveva aperto la prima serie di conferenze con un intervento dal titolo emblematico, “Lettura/Letture”, rimarcando la complessità plurivoca della questione, in questa seconda tornata apre con un intervento che è una vera scelta di campo: “Leggere la poesia”, individuando specificità e caratteristiche organiche.
Inoltre, se nel primo ciclo, la presenza di due letterati, Valerio Varesi e Federico Bertoni, che venivano a parlare di arti visive nella letteratura, aveva lo scopo di restituire il carattere multidisciplinare della lettura, in questa seconda tornata sono due artisti,William Xerra e Davide Benati, che ci parleranno, pur da differenti punti vista, del ruolo della lettura e della parola nel loro lavoro.
Andrea Calzolari, con un intervento incentrato sull’opera di Jacques Derrida, proporrà il punto di vista filosofico, in questo caso assolutamente emblematico, essendo Derrida l’autore per eccellenza che ha scritto leggendo (o ha letto scrivendo), mostrando che la lettura non è attività lineare, priva di contraddizioni, ma dialettica, ricca di interferenze.
Come sempre, vale la regola che il protagonista della serata ha mano libera, cioè può impostare il tempo che ha a disposizione come meglio crede, anche invitando altre figure a partecipare a un dibattito, proiettando filmati, diapositive e altro.

Questo il calendario completo del programma:
Giovedì 05 aprile ore 18,00: Isa Guastalla, presidente dell’Associazione Voglia di leggere “Ines Martorano”, terrà una conferenza dal titolo “Leggere poesia”.
Giovedì 19 aprile ore 18,00: William Xerra, pittore, in una conferenza dal titolo “Letture dei sensi”, pone l’accento sulla dilatazione che si viene a creare quando pittura e parola si incontrano e si scambiano i ruoli.
Giovedì 03 maggio ore 18.00: Andrea Calzolari, filosofo e vice presidente dell’Associazione “Remo Gaibazzi”, terrà una conferenza sull’opera di Jacques Derrida dal titolo: “Lettura riproduttiva e lettura produttiva”.
Giovedì 17 maggio ore 18.00: Davide Benati, docente all’Accademia di Brera a Milano e all’Accademia di Belle Arti di Bologna, in un intervento dal titolo estremamente significativo, “Lettere dalla penombra. Tra le righe della scrittura e sotto la superficie della pittura”, parlerà del rapporto tra la sua opera di pittore e l’opera letteraria di Antonio Tabucchi.
Giovedì 31 maggio ore 18,00: Anna Mazzucchi terrà una conferenza nella quale le neuro scienze leggono da un’angolatura estremamente particolare, ma per questo non meno significativa, la produzione artistica di pittori: “La lettura transdisciplinare della creatività artistica dopo cerebrolesione”.

Nella sezione News del sito si darà notizia di ciascun incontro.